Alessandro, un nostro visitatore ci scrive:
Buongiorno,
volevo chiedervi un parere relativamente a quale browser su un Raspberry Pi 3 per avere una buona velocità di navigazione e una altrettanto buona compatiblità con il rendering dell'html e con l'esecuzione degli script.
Sono indceiso se intallare Chromium o Iceweasel: il primo sembra essere il più compaibile con gli standard dei linguaggi, ma pare utilizzar emolta RAM (e il pi 3 ha solo 1 Gb di RAM), mentre il secondo è più leggero e quindi più veloce, ma non sono sicuro che abbia una buona resa nella visualizzazione delle pagine. Io sul pc utilizzo da sempre Firefox, quindi sarei tentato di installare Iceweasel, ma non so se sia la scelta giusta.
Grazie a tutti!
Alessandro
Ecco la risposta:
È da Raspbian Jessie con PIXEL (la distribuzione GNU/Linux ufficiale della fondazione Raspberry PI) che come web browser di default c’è Chromium (https://www.raspberrypi.org/blog/introducing-pixel/), che risulta essere il migliore nella riproduzione in streaming di video e operazioni di decodifica audio/video varie, poiché ottimizzato per sfruttare le capacità del Raspberry PI (anche grazie ad apposite estensioni pre-installate di default, vedi l’articolo che ti ho linkato sopra). Sicuramente è più pesante, però se cerchi qualcosa di estremamente leggero puoi valutare Epiphany, che tutt’ora dovrebbe continuare ad essere installato di default su Raspbian.
In ogni caso utilizzo Chromium su un Raspberry PI 2 e mi sembra funzionare molto bene. IceWeasel sul Raspberry è Firefox 38 e non so dirti quanto sia ottimizzato, comunque puoi installarli tranquillamente tutti e due se già non lo hai fatto o se non sono installati e verificare tu stesso, tanto non appesantisci il sistema, non partono all’avvio del Raspberry, casomai consumerai solo un po’ di spazio sulla micro-sd e potrai rimuoverli con il comando sudo apt-get purge <nome> (così rimuoverai proprio tutto, compresi i files di configurazione).